Loading...

mercoledì 6 ottobre 2010

Dormo felice.

Dormo felice.
Come fosse l'ultima?
No, forse la prima, o la seconda, o la terza.
O la voglia mi portava aldila' dell'emozione,
in un quadrilatero esposto al buio,
circoscritto o solamente perche' disegnato,
a tratti esposto,
e a tratti sovraesposto.
Comune al senso del pudore della conoscenza,
e sottomissivo a chi della conoscenza ha il senso del pudore.
Oggi mi e' andata male, sono stato sovraesposto,
senza pudore ne ritegno.
Ma gia cio' mi da gioia, e dormo felice.
Perche' sono sovraesposto.
A tratti. O per un tratto.

1 commento:

  1. e che ti frega se a tratti o per un tratto...l'importante che sia solo un tuo percorso tratteggiato.

    RispondiElimina